Giovedì 12 Dicembre 2019
 Home Page » Piano Territoriale Provinciale ex. art. 12 L.R. n. 9/1986 » Schema di massima 
Schema di massima   versione testuale
 
Il processo di consultazione/partecipazione del Quadro Propositivo Strategico ha consentito il coordinamento delle azioni e iniziative progettuali condotte da soggetti diversi e differenziati per competenza e capacità pianificatoria, l’integrazione con studi e piani di settore, fase fondamentale per la formazione dello Schema di Massima del PTP (ottobre 2009).
 
Le previsioni dello Schema di Massima risultano, così, riferite a una rete di “relazioni di contesto” che di certo agevola la credibilità delle previsioni progettuali, sia per un criterio di reciprocità nelle programmazioni che per una “messa a sistema” delle iniziative concorrenti. 
 
Dopo l’approvazione della Giunta (deliberazione N. 435 del 14/12/2009), lo Schema di Massima, corredato dal Quadro Conoscitivo con valenza Strutturale, dal Quadro Propositivo con valenza Strategica, dallo Studio Geologico e dalla documentazione di VAS, è stato trasmesso al Consiglio per l’approvazione di legge.
 
Alla prima seduta del 18 maggio 2010, nella quale si è proceduto all’illustrazione dello Schema di Massima, sono seguite diverse sedute. L’ampio ed articolato dibattito, formalizzato con la presentazione di emendamenti e/o ordini del giorno, taluni recepiti dall’aula, si è concluso nella seduta del 24 giugno con l’approvazione dello Schema di Massima (deliberazione di Consiglio N. 070/C del 24/06/2010).

 
  • Relazione
  • Elaborati grafici
  • Dossier dei comuni
  • Staff di progetto
  • cerca