Torna all'Home Page
Chiesa di Sant' Anna   versione testuale
Palermo, piazza Sant'Anna

L'attuale chiesa di Sant'Anna la Misericordia sorse, in quello che una volta era il "Piano della Misericordia", nel 1632. Il progetto della chiesa fu affidato all'architetto senatoriale Mariano Smiriglio nel 1606, il quale incorporò in questo nuovo progetto l'antica chiesa della "Madonna della Pietà"(1470), che fin d'allora era affidata ai Padri del Terz'ordine di San Francesco.  Tante difficoltà, durante la costruzione, ritardarono l'apertura della chiesa dedicata a Santa Maria della Misericordia, ma, detta di Sant'Anna perchè copatrona della città. La facciata tardo rinascimentale, a seguito di tristi eventi, fu rifatta dall'architetto trapanese G.B.Amico in stile barocco e a tre ordini sovrapposti. Nel terremoto del 1823 cadde la parte alta  e non fu più rifatta, mentre durante l'ultima guerra delle schegge di una bomba caduta nei pressi la sfregiarono malamente.
La facciata molto movimentata è  ricca di colonne e di nicche dove campeggiano le statue di S.Giuseppe, Sant'Elisabetta, Sant'Anna, San Gioacchino, Sant'Antonio e San Ludovico di G.Pennino e G.Vitagliano; e un medaglione con la Madonna della Pietà di Lorenzo Marabitti. 
L'interno della chiesa è a tre navate divise da colonne di Billiemi, transetto e finto cupolone. Le volte erano rivestite da affreschi pregevoli di cui rimane poco. Il presbiterio di forma quadrata presenta degli affreschi sei-settecenteschi e nella parete di fondo un magnifico organo.  
Degni di nota, nel transetto, una "Pietà" attribuita a Tommaso De Viglilia e una "Immacolata Concezione" del fiammingo G. Gerardi (1666); Nelle cappelle laterali troviamo ammirevoli opere  di F. Tancredi ed Elia Interguglielmi.
contatti: 091 617 12 25
Visite: periodo invernale: da lun a sab h 16.30-18.00 - domenica h. 8.30-13.00 – 17,00 – 18,00 - periodo estivo da lun a sab - 17.00-19.00 domenica h. 8.30-13.00 - 17.00 - 19.00
Ingresso libero